Vito Nicola Paradiso

 

 

 

 Nato a Santeramo in Colle (Bari) nel 1964, dopo varie esperienze in diversi generi musicali, si diploma in chitarra nel 1987 in qualità di privatista con il massimo dei voti e la lode. Dalla fine degli anni ottanta, e per oltre un decennio, risulta vincitore in numerosi concorsi nazionali ed internazionali di Bari, Milano, Taranto, Ercolano, Messina, Piacenza e aggiudicandosi la Medaglia d’oro al “Pergolesi” di Napoli e la Palma d’Oro al Concorso Internazionale “San Bartolomeo a Mare” (Imperia).


L'Autore

È l'autore del fortunatissimo metodo di base (record di vendite) LA CHITARRA VOLANTE, diviso in tre volumi con CD minus-one allegati - un vero e proprio “Best Seller” della didattica musicale di base, pubblicato dalla casa editrice Curci di Milano. La chitarra volante, già da diversi anni, fra tutti i metodi di strumento musicale, ha raggiunto la Top Ten come il libro di didattica musicale più venduto e utilizzato in Italia. Inoltre, lo stesso metodo è inserito e adottato in diverse scuole e conservatori europei, oltre che, negli Stati Uniti e in Sud America. A parte il metodo, in questi anni ha pubblicato diversi brani originali di genere descrittivo per chitarra sola sino all’orchestra di chitarre: Preludi Sentimentali (CD allegato interpretato da Giulio Tampalini), La chitarra Volante Ensemble (volume 1 & 2), I love Guitar (musiche di Remo Vinciguerra), Danze Latino Americane e Impressioni Faunistiche. È regolarmente invitato a tenere, in Italia e all’estero, masterclass, stage, seminari, conferenze e laboratori sulla sua didattica in Festival dedicati alla chitarra. L'ultima fatica editoriale dal titolo Una chitarra in frack, è composta da una raccolta di composizioni di Domenico Modugno trascritte per sola chitarra e pubblicata dalle Edizioni Curci. Numerose sono le interviste e le recensioni su riviste specializzate come: Suonare news, Il Giornale della Musica, Disma Music Magazine, Musica & Dischi, Guitare diffusion. Le sue pubblicazioni hanno vinto numerosi premi della critica fra cui: "Cinque stelle" sulla rivista Seicorde e la copertina di GuitArt.

 

Il Didatta

Tiene regolarmente Masterclass di chitarra, e in particolar modo per Orchestra di chitarr, in Europa e Sud America. Già docente di Conservatorio, nel 2000 su oltre centocinquanta candidati è risultato primo assoluto, con punti 100/100, al Primo Concorso Nazionale a cattedre per l'insegnamento di chitarra nei corsi ad indirizzo musicale tenutosi a Roma. Attualmente insegna nel corso ad indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado della sua città, dove sperimenta e mette in pratica nuove metodologie didattiche attraverso percorsi alternativi. Numerosissimi sono i riconoscimenti e le attestazioni per la sua prolifica attività di didatta, tra cui il prestigioso premio “Maestro d'Italia” ottenuto per ben due volte nel 2008 e 2012 a Barletta e la favola“La musica salverà il mondo” che nel 2010 ha vinto un concorso indetto dalla RAI; dal Ministero della Pubblica istruzione e dalla Fondazione Collodi. Lo scorso 29 settembre, presso il Conservatorio di Alessandria e nell’ambito del 17° Convegno della Chitarra, è stato premiato con laChitarra d’oro per la didattica - prestigioso riconoscimento a livello internazionale.

 

Il Concertista

Ha tenuto centinaia di concerti in Italia, Francia, Inghilterra, Spagna, Germania, Scozia, Ungheria, Svizzera, e Irlanda esibendosi in prestigiose sale e teatri di città d'arte come Roma, Parigi, Londra, Firenze, Edimburgo, Venezia, Budapest, Dublino, Linares, Padova, Ravello, Ferrara e tante altre. Nel 1996 è stato invitato per la seconda volta in Irlanda come unico italiano al "Dublin Guitar Week", Festival Internazionale organizzato dall'Istituto Spagnolo Cervantes, esibendosi nella Royal Academy of Music di Dublino. Con il progetto Puglia Sounds Export, dal 2012 sta realizzando tournée di concerti in numerose città dell'Agentina, Messico e Stati Uniti, proponendo un repertorio di musica italiana e in particolare di autori della sua regione. In qualità di solista ha eseguito diversi concerti per chitarra e orchestra e in ambito cameristico ha fatto parte di diversi ensemble dal duo con il flauto, il violino, l'arpa, il canto, le percussioni sino al quintetto con archi collaborando con artisti italiani e stranieri di fama internazionale. Ha registrato diversi dischi come solista, tra cui: Serenate latine del ‘900(allegato alla rivista GuitArt); Una chitarra in Frack (Edizioni Curci);‘A maggìa ‘e na Chitarra (WLO Records) un CD interamente dedicato a personali trascrizioni di musica Partenopea. E’ Direttore Artistico del festival “Pizzicar de Corda” dedicato all’arte degli strumenti a corde pizzicate ed è molto apprezzato come arrangiatore di diversi generi musicali. In questi anni ha ideato e fondato diversi progetti di solidarietà con la realizzazione di dischi ed eventi.